Blender in Esperanto

Wow! Non ci mancano software grafici potenti in lingua Esperanto!

Blender è un programma open source di modellazione, rigging, animazione, compositing e rendering di immagini tridimensionali. Dispone inoltre di funzionalità per mappature UV, simulazioni di fluidi, di rivestimenti, di particelle, altre simulazioni non lineari e creazione di applicazioni/giochi 3D. È disponibile per vari sistemi operativiMicrosoft WindowsMac OS XLinuxIRIXSolarisNetBSDFreeBSDOpenBSD assieme a porting non ufficiali perBeOSSkyOSAmigaOSMorphOS e Pocket PC. Blender è dotato di un robusto insieme di funzionalità paragonabili, per caratteristiche e complessità, ad altri noti programmi per la modellazione 3D come Softimage XSICinema 4D3D Studio MaxLightWave 3D e Maya. Tra le funzionalità di Blender vi è anche l’utilizzo di raytracing e di script (in Python).

Annunci

Gimp in Esperanto

gimp

Anche Gimp ha la traduzione in lingua Esperanto!!

Gimp (Gnu Image Manipulation Program) è un programma libero di fotoritocco per la rielaborazione di immagini raster e per la grafica web. È un software multi-piattaforma e multilingua.

Questo programma può essere utilizzato in una vasta serie di ambiti. A partire da semplici operazioni pittoriche, fino ad arrivare a complesse elaborazioni fotografiche, passando per la grafica web e la conversione di formati.

Il software è stato sviluppato in modo da essere estendibile molto semplicemente attraverso un potente sistema di plug-in. Inoltre offre delle capacità di scripting tramite diversi linguaggi (script-fu, python, …) che permettono di rendere automatizzabili anche le azioni più lunghe e laboriose.

Gimp è sviluppato sotto X11 su piattaforma Unix, ma praticamente lo stesso codice gira anche su Windows e Mac OS X.

Inkskape in Esperanto

Il software grafico open souce Inkskape, il più usato al mondo, ha anche la traduzione in lingua Esperanto.

Inkscape è un programma open source per il disegno, simile a Illustrator, Freehand, CorelDraw e Xara X che si basa sul formato standard W3C “Scalable Vector Graphics” (SVG). Tra le caratteristiche supportate da SVG vi sono le forme base, i tracciati, i testi, i segnali, i cloni, le trasparenze, le trasformazioni, i gradienti e i gruppi. Inkscape supporta inoltre i meta-dati Creative Commons, la modifica sui nodi, i livelli, le operazioni complesse sui livelli, i testi su tracciato e la modifica dell’XML SVG. Può importare da diversi formati come EPS, Postscript, JPEG, PNG, BMP e TIFF e esportare in PNG ed in altri formati basati su vettori multipli.

Lo scopo principale di Inkscape è quello di fornire alla comunità Open Source uno strumento di disegno che rispetti pienamente gli standard W3C XML, SVG e CSS2. Inoltre il piano di sviluppo prevede una conversione del codice da C/Gtk a C++/Gtkmm, maggiore importanza all’aggiunta di funzioni tramite il meccanismo delle estensioni e la creazione di un processo di sviluppo aperto, collaborativo e orientato alla comunità.